Timballini Abruzzesi di Pasta Sfoglia

Print Friendly, PDF & Email

Per chi desidera passare una tranquilla serata davanti al televisore a vedere un film con la famiglia, senza andare avanti e indietro, consiglio questi gustosi Timballini Abruzzesi.

Si tratta di piccoli scrigni di Pasta Sfoglia, farciti di carne trita,uova e mozzarella, caratteristici del’ Abruzzo, in particolare della zona di Teramo, regione tristemente su tutti i notiziari, in questo periodo, per dramma del Terremoto e gli abitanti che ci stanno convivendo quotidianamente.

Un tempo venivano preparati per le occasioni speciali e più importanti, spero che giunga presto, per quelpopolo martorizzato, occasioni speciali per potersi dedicare nuovamente alle loro tradizioni quando la terra cesserà di tremare.


Timballini Abruzzesi

(Facile –  min – persone)

  •  600 gr di Pasta Sfoglia
  • 300 gr di Carne di Vitello tritata
  • 3 Uova
  • 1 panino Raffermo
  • Latte
  • Grana
  • Mozzarella
  • Polpa di Pomodoro
  • 100 gr di Pancetta
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale e Pepe

Ammollate il panino nel latte.

Con le mani mescolate la carne tritata di Vitello con 2 uova, il panino strizzato, il grana grattugiato, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato.

Con questo preparato di carne preparate delle polpettine e friggetele in una padella con l’olio.

In un’altra padellarosolate la pancetta tagliata a striscioline, aggiungete la polpa di pomodoro ridotta a dadini grossolanamente e le polpettine, salate, pepate e cuocete a fiamma vivace per qualche minuto, quindi lasciate raffreddarecompletamente e unite la mozzarella a dadini.

Stendete la pasta sfoglia e tagliatelaa dischetti di 7 cm di diametro, disponete al centro il ripieno, chiudeteli con un’altro disco di pasta pressando bene i bordi con le mani.

Spennellate i Timballini Abruzzesi con l’uovo rimasto e cuoceteli in forno a 180° per 15 minuti.

Ora non vi resta altro che mettervi comode e gustarvi questo squisita Ricetta Regionale in compagnia dei vostri cari o con amici per vedere la partita.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento