Tortino di Patate con Mortadella e Mozzarella.

Print Friendly, PDF & Email

Se si stà pensando ad un’alternativa alla solita pasta asciutta o al classico risotto,  come primo piatto, adatto al caso è questo ricco Tortino di Patate con Mortadella cotto velocemente in forno.

Uno squisito Gattò di patate a cui la Mozzarella, il Latte, la Noce Moscata e la  Mortadella danno sapore e profumo.

Questo sformato di patate è la soluzione ideale per servire un Piatto unico per cena, accompagnato, se gradita, da una semplice insalata. Perfetto per ripulire il frigorifero da fondi di formaggi e affettati, come mortadella, cotto e scamorza affumicata, e sarà comunque buonissimo.

Gli esperti dicono che furono i Cavalieri di un’ordine religioso fondato a Bologna nel 1223, a pestare a  lungo la carne di maiale e ad aromatizzarla fino ad ottenere una pasta finissima. dando origine alla Mortadella.


Tortino di Patate con Mortadella

(Facile – 50 min – 4 persone)

  • 800 gr di Patate
  • 100 gr di Burro
  • 300 gr di Mortadella
  • 300 gr di Mozzarella
  • Noce Moscata
  • 2 Uova
  • Pangrattato
  • Parmiggiano
  • Prezzemolo
  • Latte
  • Sale e Pepe

Lessare per 20/30 minuti le patate con la buccia in acqua salata, pelatele, passatele nello schiacciapatate. Trasferire la purea in una ciotola capiente e conditela con le uova sbattute, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, il prezzemolo tritato, il latte, il sale e il pepe, amalgamandoli  con cura. Incorporate nel preparato di patate la Mortadella tagliata a cubetti ed il burro ammorbidito.  Amalgamateli con le mani per sciogliere ulteriormente il burro nell’impasto.

Riempite con il composto una pirofila da forno imburrata e cosparsa di pan grattato.

Decorate la superficie con i rebbi di una forchetta, spolverate con ulteriore pangrattato e il pepe.

Cuocete in forno a 180° (160° se ventilato) per 20 minuti. Lasciatelo gratinare qualche minuto se lo preferite, quindi sfornare.

Lasciar riposare il Tortino di Patate con Mortadella e Mozzarella per una decina di minuti. Potete servirlo anche tiepido e sarà ugualmente buono il giorno dopo.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento