Ravioli di Frappe Ricotta e Cioccolato

Print Friendly, PDF & Email

Per questo Carnevale invece delle solite Frappe, Castagnole o Chiacchiere, sorprendete tutti con questi Ravioli di Frappe Ricotta e Cioccolato.

Come dice il nome stesso la consistenza e l’impasto sono quelli dele Frappe, ma il ripieno di ricotta e Cioccolata li rendono dolcetti deiziosamente golosi.


Ravioli di Frappe

(Facile – 50 minuti – 4 persone)

Per l’impasto
  • 250 g di Farina
  • 2 uova
  • 25 ml di latte
  • 2 cucchiai di zucchero
  • buccia grattuggiata d 1/2 arancia
  • sale
Per il ripieno
inoltre vi servono

Zucchero a velo e Olio di Arachidi per la frittura


Iniziamo con preparare l’impasto per i Ravioli lavorando in una ciotola le uova con lo zucchero, unite il latte, 2 cucchiai di olio di semi, la scorza grattuggiata di Arancia ed un pizzico di sale, amalgamando bene gli ingredienti.

Aggiungete la farina setacciata e iniziate a lavorarlo energicamente fino ad ottenere un’impasto liscio e compatto. Avvolgetelo poi in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 20 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo prepariamo il Ripieno lavorando la ricotta con lo zucchero in un’altra ciotola, profumatela con l’essenza di arancia, incorporate le gocce di cioccolata e tenetela da parte.

la ricotta deve essere ben sgoccialata, altrimenti il ripieno risulterebbe troppo liquido e uscirebbe durante la formazione dei ravioli. Per questo è consigliabile lasciarla perdere il liquido in eccesso molto prima di iniziare a prepararli.

Riprendete l’impasto e sul piano infarinato, dopo averlo diviso in stendetelo in due, iniziate a stenderlo ad uno spessore sottile, coppatelo con un tagliapasta dentellato e farciteli con una cucchiaiata di ripieno.

Ripiegate bene la pasta sul ripieno per formare il raviolo, aiutandovi con un goccino d’acqua per sigillarne bene il bordo.

Friggete i Ravioli in abbondante olio bollente, scolateli lasciandogli perdere l’eccesso di unto su carta assorbente e poi spolverizzate con lo zucchero a velo prima di servire.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento