Waffles di Avena, ricetta facile (Gluten Free)

Print Friendly, PDF & Email

Questi Waffles di Avena senza Glutine sono realizzati con la sola farina d’Avena, nessun mix o preparato. Sono leggeri, croccanti all’esterno e soffici all’interno, ideali per la colazione per gli intolleranti al Glutine e anche per chi vuole un apporto di fribre.

L’Avena è il cereale più ricco di proteine e di acidi grassi essenziali, come l’acido linoleico.
Il suo contenuto di fibre solubili è importante per placare l’appetito e normalizzare il peso corporeo. La farina d’avena è un alimento nutritivo e rinforzante, che viene consigliato ai bambini e ai convalescenti.
Aiuta vegetariani e vegani ad assumere gli amminoacidi essenziali necessari per la formazione delle proteine ed è ben tollerata anche da chi soffre di celiachia.

Il segreto del successo di questi Waffles di Avena è lasciar riposare l’impasto per 10 minuti, mentre la Macchina da Waffles si riscalda.  Il riposo dà il tempo alla farina di avena raccogliere l’umidità, in modo da ottenere Cialde soffici e croccanti.


Waffles di Avena

( Facile – 20 min – 3/4 cialde)

  • 128 gr. di farina di avena *
  • 8 gr di lievito in polvere
  • la punta di un cucchiaino di sale
  • Un pizzico di cannella, opzionale
  • 185 gr. di latte di scelta (latte di cocco, di soia, latte vaccino) a temperatura ambiente
  • 70 gr, cucchiai di burro fuso o 65 di olio di cocco fuso
  • 2 uova grandi
  • 40 gr, di sciroppo d’acero
  • 4 g di estratto di vaniglia o Aroma di vaniglia

In una ciotola mescolate insieme gli ingredienti secchi: farina, lievito, il sale e la cannella. In un’altra ciotola, sbattete insieme gli ingredienti umidi: le uova con il latte, l’olio di cocco o burro fuso, lo sciroppo d’acero e l’estratto di vaniglia. (Se l’olio di cocco solidifica a contatto con gli ingredienti a freddo, riscaldare delicatamente la miscela a bagnomaria o nel forno a microonde con intervalli di 10 secondi, fino a quando non si scioglie di nuovo.)
Unire gli ingredienti umidi a quelli asciutti mescolandoli con un cucchiaio fino a che non saranno ben amalgamati. (la pastella sarà un po ‘grumosa non vi preoccupate). Far riposare la pastella 10 minuti.

Accendere la macchina per Cialde e riscaldarla.

Passato il tempo di riposo, mescolate la pastella ancora una volta con il cucchiaio. Con un mestolo versare la pastella nello stampo, chiudere il coperchio e cuocere fino a doratura. A fine cottura tasferitele su un foglio di carta da cucina o da forno a raffreddare. Non impilate le cialde uno sopra l’altro o perderanno freschezza. Se si desidera, tenere le cialde caldo mettendoli in un forno a 200 gradi fino a quando si è pronti a servire.
Ripetere con impasto rimanente. Servite con sciroppo d’acero, burro, frutta fresca o altri condimenti preferiti.

*Nota:

Essere sicuri di acquistare l’avena senza glutine certificata o farina di avena senza glutine certificata per garantire che le vostre cialde siano senza glutine.

  • Creare la propria farina di avena: Semplicemente mettendo i fiocchi d’avena in un robot da cucina o frullatore fino a quando il risultato sarà la farina.
  • Si possono effettivamente omettere le uova. Le cialde saranno leggermente più delicata.
  • Renderle vegan: utilizzando il latte vegetale, olio di cocco e omettendo le uova.
  • Congelare: Basta conservare in sacchetti di plastica da freezer le singole cialde.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento