Risi e Bisi. Piatto tradizionale Veneto

Print Friendly, PDF & Email

Il “Risi e Bisi” è una ricetta tipica della tradizione veneta, ideale da preparare in primavera quando si trovano i piselli, Bisi, migliori, ingrediente principale di questo piatto. Possiamo definire questo piatto “regale”: infatti era tradizione nella città di Venezia, offrire il risi e bisi al Doge in occasione del patrono della città San Marco il 25 aprile.

È uno dei piatti più conosciuti della gastronomia veneta, in particolare dell’area di Venezia e Vicenza. Piatto ideale da gustare nel periodo primaverile proprio perché in questa stagione si trovano i piselli migliori,

Il riso adatto alla preparazione di questo piatto è il Vialone Nano, che ha la caratteristica di gonfiarsi molto durante la cottura assorbendo così più condimento.
Infatti il Risi e Bisi non deve essere né troppo asciutto né troppo brodoso, ma una sorta di minestra densa, come il Riso e Verza.

Per dare ai tuoi risi e bisi un sapore più ricco, cuoci i baccelli in brodo vegetale anziché in acqua per 60 minuti a fuoco moderato dalla ripresa del bollore.


Risi e Bisi

( Facile – 45 min – per 4 persone)

  • 800 g di piselli
  • 300 g di riso
  • 50 g di pancetta magra o prosciutto crudo
  • 40 g di Grana Padano grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • prezzemolo
  • olio
  • sale e pepe

Sgranate i piselli e tieneteli da parte. Lavate i baccelli, lessateli in abbondante acqua salata e frullali (deve risultare
un composto abbastanza liquido).

In un tegame scaldate due cucchiai d’olio, fate dorare per bene la pancetta e la cipolla ben tritate, dopo 5 minuti aggiungete il riso, mescolate bene e bagnatelo con il brodo caldo dei baccelli, mescolate nuovamente con cura
e dopo altri 5 minuti unite i piselli.

Mescolate ancora e portate a cottura il riso versando un mestolo di brodo alla volta. Alla fine deve risultare un composto morbido.

Regolate di sale e pepe, aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato e servite accompagnandolo con Grana
Padano grattugiato a parte.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento