Millefoglie al Prosciutto crudo e Fontina

Print Friendly, PDF & Email

Gustoso, mrbido e croccante insieme, ecco un piatto che stuzzica l’appetito. La Millefoglie al Prosciutto crudo e Fontina è  un piatto unico che si può preparare quando abbiamo tempo e poi far gratinare in ultimo per avere un piatto caldo e fumante. Un guscio di sfoglia che racchiude un ripieno saporito fatto dal prosciutto avvolto da besciamella e morbido formaggio.


Millefoglie al Prosciutto e Fontina

(Facile – 2 ore – 6-8 persone)

Per la millefoglie:

  • 500 gr di Pasta sfoglia
  • 300 gr. di Prosciutto Crudo tagliato spesso
  • 250 gr. di Fontina
  • 1 Tuorlo per dorare la pasta

Per la Besciamella:

  • 1/2 di Latte
  • 40 gr. di Burro
  • 40 gr. di Farina
  • Sale e Pepe
  • Noce Moscata
  • 2 Tuorli


Prepariamo la Besciamella: Intiepidite il Latte in una casseruola.  In un’altra casseruola sciogliete il Burro, unite la Farina e amalgamiamo con una frusta per 2-3 minuti. Versate il latte tiepido e portate ad ebollizione, continuando a lavorare con la frusta. Salate, pepate e profumate con la noce moscata.

Fuori dal fuoco, incorporate i tuorli, mescolando energicamente con la frusta, lasciate poi raffreddare la Besciamella.

Stendete metà della pasta sfoglia, ricavando un rettangolo da 35 a 15 cm. Disponetelo sulla placca foderata con  un foglio di carta da forno.

Tagliate il prosciutto a striscioline e la fontina a fettine sottili.

Lasciando libero il bordo per 1,5 cm. disponete sul rettangolo di pasta sfoglia uno strato di prosciutto, uno di fontina e uno di salsa besciamella. Ripetete l’operazione un’altra volta.

Stendete la pasta sfoglia rimasta e usatela per coprire l’ultimo strato. Chiudete i bordi schiacciandoli con  una forchetta, poi, con un coltello, disegnate una grata sula superficie del rustico.

Per saldare i bordi della pasta, inumiditeli con un pennello da cucina, prima di sovrapporli e schiacciarli.

Pennellate con i tuorli d’uovo sbattuto e ponetelo in frigorifero per circa un’ora.

Cuocete per 35 minuti in forno a 210° C. coprendo la millefoglie con carta da forno se tendesse a colorare troppo in superficie.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento