Bistecca Fiorentina di Chianina

Print Friendly, PDF & Email

La Bistecca Fiorentina di Chianina, un piatto talmente famoso che non ha bisogno di presentazione, tanto che ormai il termine bistecca è diventato superfluo e basta semplicemente dire “fiorentina” per indicare questo piatto semplice e gustoso.

La Chianina è una delle antiche ed importanti razze bovine d’Italia, un tempo utilizzata come forza motrice.  Deve il proprio nome alla zona di allevamento: la Valdichiana.
Questo angolo di paradiso, dal lato di Castiglione del Lago, lo incontrai  durante le mie lunghe escursioni per scoprire l’Umbria, la regione in cui ho vissuto per diversi anni e scoprii nuovi sapori e ricette, fra cui la Torta al Testo, che gustavo a Montebuono – Magione in un piccolo locale della zona, La Maria, immersa nella pinetina con vista  Lago Trasimeno, posto, all’epoca, molto rustico ma rilassante.


Bistecca Fiorentina di Chianina

  • Fette di carne di chianina alte circa 2 dita e tagliate nella lombata con osso a “T”
  • Sale
  • Pepe.


Che si tratti di un barbeque fuoriporta o di una cottura casalinga alla piastra, i segreti per ottenere una grigliata perfetta sono gli stessi

La ‘fiorentina’ deve essere ben arrostita in superficie e “al sangue” dentro. Prima della cottura, la carne, deve essere a temperatura ambiente.
La griglia deve essere scaldata con abbondante brace, senza fiamma, preferibilmente di quercia e la bistecca va cotta 4/5 minuti per parte, girata una sola volta con una pinza (non bucatela con un forchettone) ed infine va cotta in piedi sull’osso per 3-5 minuti circa evitando bruciarla.

Servire con una spolverata di pepe nero appena macinato (c’è chi aggiunge un po’ di limone). Accompagnate la vostra Bistecca Fiorentina con delle verdure grigliate o un Insalatina fresca come quella di Erbe e Ravanelli.

Hai già provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Taggami su Instagram usando l’hastag #qualcosadicucina
Se invece hai una tua versione preferita o suggerimenti, fammelo sapere con un messaggio nei commenti.


Per essere aggiornati sulle nuove ricette seguiti, anche sui social  Facebook, Instagram, Twitter, Tik TokTelegram

Gli articolo potrebbero contenere link di affiliazione. In qualità di Associati Amazon. L’affiliazione non comporta costi aggiuntivi per voi sugli acquisti.


Commenta per primo

Lascia un commento